Sede di Teramo


La Croce Bianca O.n.l.u.s. sede di Teramo, viene fondata il 14 febbraio 1997 dalla tenacia di uno sparuto gruppo di teramani fra cui il Dott. Claudio Di Bartolomeo, attuale Direttore sanitario dell’Associazione, ed il Dott. Giancarlo Speca, dirigente medico oramai in pensione dell’Unità Coronarica di Teramo.

Proprio in questo anno vengono formati i primi soccorritori e, successivamente, viene siglata la prima convenzione con la ASL teramana per il servizio di 118. Aderisce ad una delle più importanti federazioni nazionali nel campo dei servizi sanitari e di trasporto sociale, l’A.N.P.A.S. (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), riconoscendosi negli stessi principi ispiratori di solidarietà laica e radicamento sul territorio. Proprio in virtù di quest’ultimo principio, l’associazione istituisce, nel corso degli anni, cinque postazioni emergenziali di base dislocate su tutta la provincia di Teramo.

L’impegno costante nel settore dell’emergenza, le competenze dei soccorritori formati e la loro ineguagliabile volontà rendono la Croce Bianca di Teramo una realtà molto importante e costantemente presente nel territorio, tanto da essere chiamata per 7 anni consecutivi, a svolgere il servizio a regime quotidiano completo. La nuova convenzione H24 porta all’apice il nome della Croce Bianca la quale raggiunge picchi di interventi fino a duemila in un solo anno, record in provincia.



L’associazione è formata ad oggi da oltre 100 volontari attivi i quali donano il loro tempo al servizio della comunità, impegnandosi quotidianamente non solo nel servizio di emergenza, ma soprattutto affiancando disabili, anziani e malati nella loro difficile quotidianità.

Sono proprio i volontari a rendere possibile l’esistenza della Croce Bianca, che viene anche da loro amministrata tramite responsabili nominati dai soci stessi. Tra questi responsabili, si sono succeduti diversi Presidenti che hanno avuto l’onore di rappresentare la Sede di Teramo: Giancarlo Speca, Luca Sborlini, Giuseppe Di Giuseppe, Bruno Guiguet e Camillo Graziano (attuale Presidente).

Numerose sono le iniziative promosse dai volontari che, quindi, non si limitano ad espletare i servizi ordinari, ma si impegnano in molteplici attività sociali, finalizzate alla sensibilizzazione della popolazione su temi quali il primo soccorso, le manovre di disostruzione in età pediatrica e neonatale, la donazione del sangue, nonché la promozione di giornate dedicate alla cultura della prevenzione in caso di dissesto idrogeologico.

La sede è ospitata presso i locali della Casa di Riposo De Benedictis, in Viale Crispi 245, e vanta un importante parco mezzi: tre ambulanze abilitate anche al soccorso pediatrico, due auto mediche, un pullmino per trasporto disabili e un mezzo polivalente di recente acquisto e primo nella regione.

La Croce Bianca O.n.l.u.s di Teramo raccoglie l’entusiasmo e la costanza dei suoi volontari, facendone il punto fondamentale della sua continua crescita.

CONTATTO:
VIALE CRISPI, 245 – 64100 TERAMO
INGRESSO EST CASA DI RIPOSO “DE BENEDICTIS”
Tel e Fax: 0861 211722
Cell: 345 8157170
Mail: teramo@crocebianca.net




Sede di Montorio al Vomano


La sede di Montorio al Vomano della Croce Bianca è stata istituita, per iniziativa del dottor Giancarlo Speca sul finire del 1997. Fisicamente la sede è composta da due locali a uso dormitorio, un locale per attività di svago per i volontari impegnati nei turni, un grande locale utilizzato sia come “salotto” che per le riunioni del direttivo e dei soci, due bagni e una sala operativa. Per lo svago dei volontari sono a disposizione un televisore, una linea wireless internet e un calcio-balilla.



Attualmente l’organico della sede è composto da quattro dipendenti e circa 120 soci (in buona parte attivi), mentre il parco automezzi è composto da due ambulanze ed una autovettura.

Sin dalla sua fondazione, la sede è parte del sistema dell’emergenza sanitaria del 118, in convenzione con la ASL, ed è anche operativa per il trasporto malati con automezzi sanitari ed ambulanze, nel trasporto degli emodializzati su autorizzazione dell'ASL, nell’eseguire assistenze sanitarie a manifestazioni ludico/sportive e tanto altro, ed ospita anche il gruppo di Protezione Civile “Federica Moscardelli”.

La sede è inoltre attiva nell’organizzare eventi socio/culturali tesi a promuovere e diffondere la cultura del volontariato ma anche a far conoscere le finalità e le attività dell’associazione; fra le altre ricordiamo la “La notte bianca per la Croce Bianca”, “Due mai x la vita”, “l’albero della vita”, ma anche lotterie, cene sociali, e, in generale collaborazione ad iniziative socio-umanitarie con altre associazioni “No Profit” del territorio.

La sede di Montorio è, dunque, parte attiva e riconosciuta nella comunità montoriese e di tutta l’alta vallata del Vomano, importante punto di riferimento per molti giovani (o meno giovani) interessati all’attività del volontariato. Una realtà non solo nel campo dell’emergenza sanitaria e di tutti i servizi in campo sanitario offerti alla popolazione, ma anche nell’aiutare la comunità nei momenti di difficoltà.

CONTATTO:
VIA Q.CELLI, 245 – 64046 MONTORIO AL VOMANO
C/O DISTRETTO SANITARIO DI BASE
Tel. e Fax: 0861 592400
Cell: 331 6446756
Mail: montorio@crocebianca.net



Sede di Isola del Gran Sasso


Era l’agosto del 1999 quando il maestoso Gran Sasso vedeva sorgere ai suoi piedi una nuova Associazione. Questa costituzione a Isola non era una novità assoluta poiché la storia del volontariato in questo territorio ha diversi anni di esperienza alle spalle nell’ambito dei trasporti sanitari seppur con limiti di tempo e di mezzi disponibili.

La risposta a questo progetto e l'impegno ad esso dedicato dai volontari sono stati crescenti ed hanno consentito di fare enormi passi avanti in pochissimi anni.

Infatti, quando il gruppo di fondatori della sede avviò l’attività, questa si svolgeva in particolare nel fine settimana e più ampiamente nei periodi festivi, quando la presenza di attività, iniziative e popolazione raggiungeva la sua massima densità ed intensità.

Nel tempo, grazie alla dedizione e all'impegno di tutti coloro che hanno dato il proprio contributo diretto, soprattutto coloro che continuano a darlo con costanza, grazie al felice rapporto e collaborazione con autorità, amministrazioni ed Enti locali, l’Associazione è cresciuta ed assicura sul suo territorio il soccorso sanitario continuato h24 in convenzione con la ASL e attraverso il coordinamento della C.O.118 di Teramo. La sede serve i Comuni di Isola del Gran Sasso, Castelli, Colledara, Castel Castagna e Tossicia (il territorio di quest’ultimo per l’emergenza sanitaria è condiviso con la sede di Montorio). Inizialmente il soccorso avveniva con personale dedicato 118 (Medico e Infermiere per le 12 ore diurne) e con i volontari dell'Associazione.



Dal 2011, con la rimodulazione della convenzione da parte della ASL, la Croce Bianca di Isola continua a svolgere l'attività di emergenza sanitaria h24 con l’Autista Soccorritore, il Volontario del Soccorso e l'infermiere 118 nelle 12 ore diurne. Nell'orario notturno invece l'equipe è formata da Soccorritori preparati a svolgere questo compito dal Corso per Soccorritore Volontario che l'Associazione tiene annualmente.

Oltre al servizio di emergenza, l 'Associazione serve il proprio territorio svolgendo anche altre attività come il trasporto di pazienti sottoposti a dialisi dalle proprie abitazioni all'ospedale, l' assistenza a manifestazioni ed eventi e i trasporti di malati con mezzi sanitari da e per l'ospedale e i centri di cura.

Sicuramente un bel traguardo! Per la Croce Bianca e soprattutto per la gente del suo territorio. Ad oggi possiamo affermare che questo progetto con radici nel lontano 1999 è in continua evoluzione e trasformazione e richiede grande e costante impegno per il quale si ringraziano tutti i Volontari.

CONTATTO:
C.DA SANTONE,1 – 64045 ISOLA DEL GRAN SASSO
C/O DISTRETTO SANITARIO DI BASE
Tel. e Fax: 0861 975037
Mail: isoladelgransasso@crocebianca.net



Sede di Cellino Attanasio


La sede della Croce Bianca di Cellino Attanasio è nata nel 2001 su proposta di alcuni amministratori locali e personale sanitario residente nel luogo. È stata, ed è tutt’ora ospitata presso i locali sottostanti la palestra comunale in Via Carmine Di Giosia. L’associazione, come tutte le realtà associative dei piccoli paesi, ha attraversato nel corso degli anni degli alti e bassi che l’hanno vista a volte avvicinarsi alla chiusura. Ma grazie alla volontà di un esiguo gruppo di persone è sempre rimasta in piedi e continua ad operare sul territorio comunale e non. L’associazione conta al momento circa venti soci Volontari che dedicano parte del loro tempo alle attività associative. Visto il numero esiguo di membri la sede di Cellino più che una realtà associativa risulta essere una grande famiglia mossa dal desiderio di fare volontariato.



Al momento le attività svolte dall’associazione sono:

- Servizio di dialisi in convenzione con la ASL

- Servizi di trasporto secondario a favore di privati cittadini, tra i quali rientrano accompagnamento c/o strutture ospedaliere per visite e ricoveri, trasferimenti dall’ospedale verso strutture secondarie o al domicilio, in caso di dimissioni

- Servizio di assistenza sanitaria nel corso dello svolgimento delle gare casalinghe e dei tornei per bambini effettuati dall’ASD Cellino Calcio

- Servizio di assistenza nel corso dello svolgimento di diverse manifestazioni, raduni e tornei vari. Tra questi abbiamo: Motoraduno associazione Faietese, motoraduno associazione Gli amici di Roberto (Fontanelle), sagra delle frittelle ad Elice, sagra della mugnaia e la notte nell’Ilex ad Elice, assistenza saltuaria al torneo estivo di calcetto a Castelnuovo Vomano in collaborazione con la Croce Gialla, assistenza alla manifestazione “Lu Giuvidd’ Sant”

- Assistenza a titolo gratuito al pellegrinaggio verso San Gabriele, a tornei parrocchiali ed a tornei di beneficienza

- Servizio 118 a chiamata diretta.

La nostra sede, come le altre della Croce Bianca, ospita i ragazzi afferenti al Servizio Civile Nazionale.

CONTATTO:
VIA C. Di GIOSIA, 1 – 64036 CELLINO ATTANASIO
Tel e Fax: 0861 668355
Mail: cellino@crocebianca.net



Sede di Crognaleto


Nel 2004 la tenacia dei Volontari della Sede di Teramo ha permesso di lanciare una nuova sfida alla montagna: creare un presidio nell’alta Valle del Vomano, zona molto disagiata e con servizi sanitari ridotti al lumicino. Il piccolo gruppo di volontari della Sede di Aprati, divenuta autonoma nel 2005 garantisce la presenza di un’ambulanza nei giorni di Sabato e Domenica e si prepara con il nuovo anno ad aumentare tale disponibilità: nei primo anni di attività ha già effettuato circa 150 servizi.



Fondamentale -basti pensare che un mezzo inviato da Teramo impiegherebbe oltre 40 minuti per raggiungere quelle zone- il supporto alle attività d’emergenza, con oltre 100 interventi svolti per il 118. Nel 2006 a presenza sul territorio dei Volontari della Croce Bianca ha spinto il Comune di Crognaleto a promuovere un progetto di defibrillazione territoriale con il quale sono stati collocati nel piccolo Comune di montagna ben 6 defibrillatori nei principali esercizi pubblici. Nel 2011 grazie ad un progetto presentato ed approvato successivamente da “Enel Cuore” la sede ha acquistato un nuovo mezzo 4x4.

CONTATTO:
VIA NAZIONALE, 72 – 64043 CROGNALETO
Tel: 334 9744257 – 333 7111543
Mail: crognaleto@crocebianca.net